sabato 24 marzo 2012

Hardanger della nonna

Fra tutti i giornali e le riviste che mi sono rimaste della mia nonna, grande ricamatrice classe 1921, di quelle con la R maiuscola che di lavoro faceva doti per le signorine bene di Milano, c'è un piccolo volumetto.
Si chiama "Il punto norvegese", della Sonzogno e, all'epoca, costava la bellezza di 1,90 lire.

C'è ancora il timbro del rivenditore, il signor Cesare Orsenigo, in via Mercanti 1 a Milano.

Non ho trovato la data di pubblicazione (sul web dicono 1925), ma, se anche esistesse il copiright sui giornali, credo che ormai sarebbe scadutO.
Fra le pagine c'è la firma di Gadda Angela, la zia Angiolina, sorella del mio bisnonno, tanto per darvi un'idea della recente pubblicazione.

Chiamarlo libro sull'hardanger è riduttivo, in realtà non contiene schemi tutorial, ma splendide opere d'ago sarebbe un delitto lasciare nel dimenticatorio.
Ho scansionato tutte le pagine per voi, per provare o per rifarsi solo gli occhi.
Se volete qualche file chiedete pure.


























6 commenti:

Stefy ha detto...

Una vera chicca.
Stefy

matematicaecucina ha detto...

Il libro è una vera meraviglia! Ho guardato anche i post sulle tende, sei bravissima! Evidentemente hai avuto un'ottima maestra nelle nonna, Laura

Rosa ha detto...

Ma che meravigliaaaaaaaa!!!!
Grazie per il link che mi hai indicato1 In verità lo conoscevo ed è così che ho imparato quel poco che so fare.
In questo libro ci sono progetti bellissimi!!!!

l'alternativa ha detto...

Che meraviglia!!!!!!!! E' un vero tesoro, grazie per averci deliziato con queste bellissime pagine
Baci
Emi

✿ Elena ✿ ha detto...

ma che incanto! possiedi un vero tesoro!
e complimenti anche per le tende che stai facendo!
baci baci

Stella ha detto...

Cristinaaaa non c'entra nulla con questo post ma grazie per la tua testimonianza!!!davvero!!! è bello sapere che non sono l'unica ad aver vissuto queste difficoltà!!!un abbraccio!